AMNESTY INTERNATIONAL STORY

Dal 1961, anno della nascita dell’associazione, il mondo è profondamente cambiato, e anche Amnesty International. Senza mai perdere la propria identità (essere un movimento di attiviste e attivisti per i diritti umani, indipendente e imparziale, basato sul multiculturalismo e la democrazia interna), l’associazione ha talmente ampliato il raggio della propria azione, il suo “concern”, da trasformare l’inizio del proprio Statuto da un elenco di cose da fare (il mandato) a una visione (il mondo che Amnesty vorrebbe) e a una missione (cosa fare per ottenerlo).

La visione di Amnesty è quella di “un mondo in cui a ogni persona sono riconosciuti tutti i diritti umani sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e da altri atti sulla protezione internazionale dei diritti umani”.

Nel perseguimento di questa visione, la missione di Amnesty è “di svolgere attività di ricerca e azione finalizzate a prevenire ed eliminare gravi abusi di tali diritti.”

Notizie

Error message: Atypical RSS/Atom feed or not supported by this plugin.